Cascina Montagnola

News

1011405_585058168204314_2030243700_n

Decima Vendemmia

Posted on

La Decima Vendemmia
Nelle aziende viti-vinicole il tempo viene scandito, più che dagli “anni”, dalle “vendemmie”. La vendemmia è infatti il momento topico dell’annata agraria, quello in cui si concretizza il prezioso lavoro svolto lungamente nei vigneti. Il 2006 è stata la mia decima vendemmia, una tappa importantissima di questa avventura nel mondo del vino, nata quasi per gioco nel lontano 1997.

Ho creduto pertanto che un momento così significativo andasse onorato adeguatamente e il modo migliore ho ritenuto ovviamente fosse quello di produrre un vino “fuori serie” di straordinario livello
qualitativo. Ho scelto giustamente il vitigno simbolo di queste splendide colline dove ho deciso di vivere, la Barbera. Una piccola quantità selezionata di uve provenienti dal nostro miglior vigneto (un autentico vigneto storico di più di 60 anni di età), ci ha dato un vino di eccezionale potenza e concentrazione, che è stato affinato lungamente in fusti di rovere, per diventare infine il prodotto che ora testimonia da una parte l’amore con cui cerco di fare questo difficile e bellissimo lavoro, e dall’altra la soddisfazione e l’orgoglio per aver raggiunto questo fondamentale passaggio.
Voglio dedicare idealmente la mia Decima Vendemmia a tutte le persone che negli anni mi hanno incoraggiata e sostenuta.
Donatella Giannotti

La Decima Vendemmia
Vino Rosso 2006

ZONA DI PRODUZIONE
le uve provengono dal vigneto aziendale più vecchio, dove la scarsa vigoria dei singoli ceppi fornisce pochi grappoli di eccezionale concentrazione.

UVE
Barbera in purezza.

VENDEMMIA
Le uve vengono raccolte manualmente in cassette da 15 Kg di uva l’una.

TECNICA DI VINIFICAZIONE
dopo una diraspa-pigiatura soffice, la fermentazione e la macerazione vengono effettuate in serbatoi di acciaio per 15 giorni a temperatura
controllata; dopo la svinatura ed un primo travaso, il vino perviene in barriques dove svolge la fermentazione malolattica.

AFFINAMENTO
il vino matura lungamente per circa 5 anni in barriques di rovere francese, stagionato per 4 anni all’aria aperta.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
Colore: rosso rubino intenso e compatto, con belle sfumature granata.
Profumo: fine ed ampio, di grande complessità ed eleganza; il vino evidenzia note di prugna e mora matura, erbe aromatiche (mirto, alloro), spezie (pepe, chiodo di garofano) e belle sfumature floreali di viola mammola.
Gusto: pienissimo, armonico ed opulento, con finale di bocca lunghissimo, che richiama le note olfattive dominanti.

TEMPERATURA DI DEGUSTAZIONE
servire alla temperatura di 18° C, in ampi calici.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI
selvaggina di piuma e pelliccia, formaggi stagionati, grandi piatti della cucina creativa, ma gradevolissimo anche da solo.